LA NOSTRA STORIA

Produciamo e offriamo ai nostri clienti la fragranza, il gusto prezioso, il sapore eterno del succo vegetale più amato al mondo.

Fine ‘800 – 1959

La storia del Frantoio Oleario Fazio Leonardo ha radici profonde, che arrivano nel cuore della nostra famiglia e della nostra terra.

Il legame indissolubile fra amore per la tradizione pugliese e passione per l’agricoltura hanno portato il bisnonno di Leonardo, Tommaso Fazio, ad aprire il suo frantoio oleario, per produrre un olio naturale, genuino, intriso del sapore della Puglia.

Siamo nel secolo scorso, alla fine dell’800.

1959 – 2009

Nel 1959 il figlio di Tommaso, Leonardo, nonno dell’attuale Leonardo titolare dell’azienda, inaugura il Frantoio Oleario Fazio Leonardo, che inizialmente era situato nel centro storico di Bitetto, in piazza Maddalena. Fino al 2009 la gestione del frantoio è stata a carico di nonno Leonardo, che ha poi coinvolto suo figlio, Tommaso. Salta subito all’occhio una particolarità di questa famiglia: i nomi. Tommaso, bisnonno e papà, Leonardo, nonno e figlio. Proprio come il ciclo di produzione dell’olio, fatto di azioni ripetute e costanti, i nomi dei Fazio si ripetono, creando una profonda continuità e un legame famigliare sempre più reiterato.

2009 – Oggi

Dal 2009 ad oggi la gestione è passata nelle mani di Leonardo, bisnipote di Tommaso.

Nel 2013, il frantoio ha cambiato sede, spostandosi in viale G. Rutigliano snc (zona artigianale); questo cambio ha comportato un ampliamento dei locali e un ammodernamento dell’impianto di produzione.

Una storia lunga ben quattro generazioni, che come fil rouge mantiene sempre la passione per il succo vegetale più amato al mondo: l’olio.

Qualità ed esperienza nelle nostre mani

Frantoio Oleario di Fazio Leonardo, dove la nostra passione per l’agricoltura incontra la tradizione della terra.

INFORMAZIONI UTILI

Tel: 080.3825362
Cell: 347.4252876

© Tutti i diritti riservati - Frantoio Oleario di Fazio Leonardo | P.IVA 06952280722 Progetto a cura di Deraweb | Un brand Sundera S.r.l.